La manicure giapponese è una cura complessa per unghie danneggiate e indebolite. La sua caratteristica principale è l’utilizzo di ingredienti naturali. Tutti gli strumenti sono fatti di legno, pelle scamosciata, ceramica, cuoio e cera d’api.

La procedura della manicure giapponese:

1. Preparazione della lamina ungueale. La superficie è trattata con un composto speciale che distrugge i batteri. Quindi si esegue un leggero massaggio sulle unghie.

2. Ammorbidire le cuticole con un composto speciale con estratto di cetriolo e rimuoverle con un bastoncino di legno speciale.

3. Trattare la lamina ungueale con pasta minerale e lucidare con un blocco di pelle di vitello naturale. La composizione della pasta minerale contiene peptidi marini, cheratina e estratto di perla. Questa composizione ti consente di riempire tutte le fessure, i solchi e rimuovere le ondulazioni.

4. Applicare la polvere di silicio con cera d’api.

I vantaggi della manicure giapponese:

– raddrizza la lamina ungueale.

– dona lucentezza naturale.